NOTIZIE ISTRUZIONE e CULTURA

Spazio a cura di Maurizio Longega

 

Già ordinario nella scuola media superiore d’esercitazioni di pratica professionale, specializzato nell’area disciplinare tecnico, professionale, artistica di sostegno. Guida e consulenza sugli aspetti pedagogico didattici, giuridico sociali della professione docente e specificatamente sull’organizzazione aziendale (protocollo, archivio, corrispondenza) e nell’uso delle attrezzature di ufficio (informatica e macchine)

 

 

 

premio d’arte contemporanea Arteam Cup 2020

 

Al via le iscrizioni al premio d’arte contemporanea Arteam Cup 2020, sesta edizione. La mostra finale di questa edizione si terrà alla Fondazione Dino Zoli di Forlì (FC), dal 24 ottobre al 5 dicembre 2020. Termine iscrizioni: 10 settembre 2020.

Arteam Cup, dopo un esordio esplosivo nel 2015 a Venezia in concomitanza con la Biennale Arte, si sposta nel 2016 in Piemonte, ad Alessandria, nella suggestiva sede di Palazzo del Monferrato; con l’edizione 2017, si consacra a grande evento culturale con la mostra al BonelliLAB di Canneto sull’Oglio (MN - Lombardia) e, nel 2018, approda a Forlì nei prestigiosi spazi della Fondazione Dino Zoli, come diretta conseguenza dello sviluppo promosso da Arteam del rapporto arte/impresa. L’edizione 2019 si è tenuta in Liguria, a Sanremo (IM), a Villa Nobel. La mostra dei finalisti dell’edizione 2020 si terrà nuovamente alla Fondazione Dino Zoli di Forlì (FC), dal 24 ottobre al 5 dicembre 2020.

Al premio Arteam Cup sono ammesse le espressioni artistiche, raggruppate in 3 sezioni: pittura (che include anche disegno, illustrazione, incisione e grafica), fotografia (che include anche videoarte e new media art) e scultura (che include anche installazione).

Il premio è a tema libero.

Nessuna discriminante di età, nazionalità, religione o altro è applicata agli iscritti al Premio o ai richiedenti l’iscrizione all’Associazione Arteam.

Per partecipare ad Arteam Cup 2020 occorre versare una quota di iscrizione, a parziale copertura dei costi organizzativi della manifestazione. La quota di iscrizione è fissata in € 50,00 (in promozione a € 40,00 fino al 2 agosto 2020) e permette di partecipare alla selezione con tre opere.
I soci Arteam Artisti, in regola con il versamento della quota sociale per l’anno 2020, potranno accedere gratuitamente al concorso
La candidatura ad Arteam Cup avviene tramite iscrizione online dal sito 
www.arteamcup.it, secondo le modalità indicate al successivo punto. L’iscrizione dovrà essere inviata entro il 10 settembre 2020.

La Giuria di Arteam Cup cambia ad ogni edizione (con l’eccezione di due figure interne scelte da Arteam e da Espoarte) ed è composta da critici, curatori e storici dell’arte, docenti universitari e di accademia, direttori di testate specializzate, galleristi, giornalisti specializzati, direttori artistici, personalità del mondo della cultura.

I nomi dei componenti la Giuria saranno rivelati solo dopo la conclusione dei lavori della Giuria, per garantire ai Giurati stessi di operare in massima tranquillità, correttezza e riservatezza, senza possibilità di ricevere pressioni esterne.

La Giuria avrà il compito di selezionare gli artisti finalisti che parteciperanno alla mostra collettiva del Premio Arteam Cup 2020. A mostra finale aperta, la Giuria decreterà i tre vincitori (uno per ogni sezione) e sceglierà tra questi il Vincitore Assoluto.

INFO GENERALI: www.arteamcup.it

 

Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale

 

La Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, apre le iscrizioni alla quarta edizione del corso di Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale, organizzato da Feicom Servizi, che si svolgerà a Roma il 16, 17 e 18 ottobre 2020 per un totale di 19 ore tra didattica frontale e laboratori pratici di ripresa e montaggio.

Il corso può essere seguito sia in presenza che a distanza, in diretta streaming. Il costo complessivo di iscrizione al corso è di € 250,00, è previsto uno sconto del 15% per coloro che si iscriveranno entro il 06 luglio 2020 che quindi pagheranno soltanto € 212,50.

Perché iscriversi?

Il linguaggio delle immagini è alla base della comunicazione multimediale e del giornalismo digitale, i moderni smartphone e tablet consentono la realizzazione di video professionali con una tecnologia facilmente accessibile a tutti, ma per realizzare filmati di qualità che possano diventare strumenti di comunicazione virale è necessario conoscere le corrette tecniche di ripresa e montaggio e saper ottimizzare i video per i diversi social media.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono entrare in concreto nel mondo della comunicazione  e del giornalismo online e ai professionisti che vogliono acquisire nuove competenze digitali, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.
Un progetto caratterizzato da una preponderante attività pratica, la didattica frontale sarà infatti sempre supportata da laboratori e project work. I partecipanti sperimenteranno sul campo, guidati dai docenti, le competenze apprese, affronteranno eventuali criticità imparando a trasformarle in punti di forza, realizzeranno i propri video, li monteranno e li lanceranno sui principali canali social, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.

Chi sono i docenti? 

Claudio Del Signore, regista RAI dal 1988, cura la regia di programmi tv di successo tra cui Report su RAI 3, esperto in contenuti multimediali, ha realizzato numerosi documentari, Romolo Sticchi giornalista professionista del TG 3 RAI è curatore della rubrica Pixel - Tecologia Sostenibile, Carlo Fabiano, videomaker per note serie TV di RAI e Mediaset, lavora da diversi anni nel cinema al fianco della nota regista Francesca Archibugi, Andrea Carinci, videomaker e fotografo professionista è montatore certificato Avid.

Gli iscritti al progetto formativo riceveranno un regolare attestato di frequenza (valido per l'aggiornamento professionale continuo ai sensi della legge 4/2013), il corso è di primo livello ed accessibile a tutti, per iscriversi è necessario compilare in ogni sua parte la domanda di ammissione (disponibile in pdf cliccando qui) tutte le informazioni sono disponibili nella sezione formazione del nostro sito www.feicom.it

Il corso è di primo livello ed è accessibile a tutti, le iscrizioni sono aperte fino al 09 ottobre 2020, coloro che si iscriveranno entro il 06/07/2020 potranno usufruire di uno sconto del 15% sulla quota base, pagando soltanto € 212,50.

Info

Il corso si svolge a Roma presso LAB174 in Via Pietro Borsieri, 14 nel quartiere Prati, a 600 mt. dalla fermata "Lepanto" della Metropolitana di Roma linea A, (dalla stazione ferroviaria di Roma Termini, prendere la direzione Battistini). Può essere seguito anche a distanza in diretta streaming e con docente dedicato.

 

corso di Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale

Roma 16, 17, 18 ottobre 20202

 

La Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, apre le iscrizioni alla quarta edizione del corso di Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale, organizzato da Feicom Servizi, che si svolgerà a Roma il 16, 17 e 18 ottobre 2020 per un totale di 19 ore tra didattica frontale e laboratori pratici di ripresa e montaggio.

Il corso può essere seguito sia in presenza che a distanza, in diretta streaming. La quota complessiva di iscrizione è di € 250,00, è previsto uno sconto del 15% per coloro che si iscriveranno entro il 30 giugno 2020 che quindi pagheranno soltanto € 212,50.

Il linguaggio delle immagini è alla base della comunicazione multimediale e del giornalismo digitale, i moderni smartphone e tablet consentono la realizzazione di video professionali con una tecnologia facilmente accessibile a tutti, ma per realizzare filmati di qualità che possano diventare strumenti di comunicazione virale è necessario conoscere le corrette tecniche di ripresa e montaggio e saper ottimizzare i video per i diversi social media.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono entrare in concreto nel mondo della comunicazione  e del giornalismo online e ai professionisti che vogliono acquisire nuove competenze digitali, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.
Un progetto caratterizzato da una preponderante attività pratica, la didattica frontale sarà infatti sempre supportata da laboratori e project work. I partecipanti sperimenteranno sul campo, guidati dai docenti, le competenze apprese, affronteranno eventuali criticità imparando a trasformarle in punti di forza, realizzeranno i propri video, li monteranno e li lanceranno sui principali canali social, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.

I docenti

Claudio Del Signore, regista RAI dal 1988, cura la regia di programmi tv di successo tra cui Report su RAI 3, esperto in contenuti multimediali, ha realizzato numerosi documentari, Romolo Sticchi giornalista professionista del TG 3 RAI è curatore della rubrica Pixel - Tecologia Sostenibile, Carlo Fabiano, videomaker per note serie TV di RAI e Mediaset, lavora da diversi anni nel cinema al fianco della nota regista Francesca Archibugi, Andrea Carinci, videomaker e fotografo professionista è montatore certificato Avid.

Gli iscritti al progetto formativo riceveranno un regolare attestato di frequenza (valido per l'aggiornamento professionale continuo ai sensi della legge 4/2013), il corso è di primo livello ed accessibile a tutti, per iscriversi è necessario compilare in ogni sua parte la domanda da inviare via e-mail a: formazione@feicomservizi.it.

Il corso è di primo livello ed è accessibile a tutti, le iscrizioni sono aperte fino al 09 ottobre 2020, coloro che si iscriveranno entro il 30/06/2020 potranno usufruire di uno sconto del 15% sulla quota base, pagando soltanto € 212,50.

Il corso si svolge a Roma presso LAB174 in Via Pietro Borsieri, 14 nel quartiere Prati, a 600 mt. dalla fermata "Lepanto" della Metropolitana di Roma linea A, (dalla stazione ferroviaria di Roma Termini, prendere la direzione Battistini). Può essere seguito anche a distanza in diretta streaming e con docente dedicato.

 

concorsi nazionali per racconti brevi

 

 

Accademia della Sicurezza e Miglior Salute in collaborazione con la casa editrice goWare e La Scuola di Editoria indicono due concorsi nazionali per racconti brevi.

 

 

CONCORSO ABBI CURA DI ME

 

Miglior Salute in collaborazione con La Scuola di Editoria e la casa editrice goWare, indicono un concorso nazionale per racconti brevi dal titolo «Abbi Cura di Me».

In un periodo così complicato e difficile per tutti, un fiume di persone si sono mosse senza sosta e senza riposo per prendersi cura dei malati e sofferenti. Tanti di loro hanno messo la loro vita a rischio per salvare altre vite e si sono prodigati e si prodigano per aiutare e assistere quanti soffrono. Abbiamo visto tante persone impegnate a sostenere chi, anche se non colpito direttamente dalla pandemia, aveva comunque bisogno di cure materiali e non solo. Un popolo, il nostro popolo, si è unito nella cura vicendevole. Di tante storie siamo venuti a conoscenza attraverso la tv, i mass media, i social. Siamo però convinti che ci siano decine e decine di piccole grandi storie di cura donata e ricevuta, all’interno delle nostre case, delle nostre mura domestiche, dei nostri condomini, dei nostri quartieri, delle nostre città. Storie piccole eppure grandissime, rimaste conosciute. Storie di cura, di dono, di sorrisi, di parole care, di gesti preziosi. Gesti di speranza e umanità.
Abbiamo deciso quindi di invitarvi a raccontare – in massimo 1800 battute – le vostre piccole grandi storie, vissute personalmente o semplicemente immaginate. Le storie selezionate saranno pubblicate in un ebook che metteremo a disposizione gratuitamente. La storia di ognuno diventerà la storia di tutti!

Le opere devono essere inviate esclusivamente tramite il seguente link:

www.lascuoladieditoria.net/abbicuradime
Regolamento: il Concorso è aperto a tutti: possono partecipare autori di qualsiasi età, sesso e nazionalità. La partecipazione è gratuita. Il materiale dovrà essere inviato entro le ore 24 del 30 giugno 2020. La partecipazione al Concorso comporta automaticamente, da parte dell’Autore, la concessione agli enti promotori, il diritto di riprodurre le opere letterarie inviate, sia sull’ebook, che su tutti gli strumenti di comunicazione e promozione ritenuti idonei per la promozione delle opere stesse e dell’ebook. La presente autorizzazione viene concessa a titolo gratuito. Il presente Bando di partecipazione è disponibile su

www.lascuoladieditoria.net
www.facebook.com/lascuoladieditoria
Per ogni ulteriore informazione sul Concorso scrivere a

info@lascuoladieditoria.net

 

CONCORSO LA SICUREZZA ESSERE AMATI

 

Accademia della Sicurezza in collaborazione con La Scuola di Editoria e la casa editrice goWare, indicono un concorso nazionale per racconti brevi dal titolo «La sicurezza è essere amati».
Ci siamo ritrovati dentro una situazione impensabile, mai vissuta. Ha stravolto le nostre abitudini e ci ha gettato nell’incertezza. Le nostre case sono diventate tutto il nostro mondo, un rifugio dal pericolo esterno che incombeva. Un clima generale di incertezza ci ha avvolto. Eppure tutto questo non ha vinto! Non ha vinto la paura! I tanti flashmob, le continue iniziative digitali prese da singoli, la generosità espressa da tantissime persone e anche da tantissime aziende, hanno reso evidente che

la paura e l’insicurezza non ci hanno vinto. Noi ci siamo domandati perché. Abbiamo scoperto che la Sicurezza è essere amati. I tanti gesti di amore donato e ricevuto ci hanno dato certezza, sicurezza, forza. L’amore dei nostri figli, dei nostri genitori, dei nostri amici, vicini e lontani, è stato il grande antidoto alla paura e all’insicurezza che inevitabilmente si ripresenteranno. L’amore di chi ci è prossimo e di chi è lontano ci ha sostenuto e ci sostiene, ci protegge, ci fa ridere, sperare e ci ha permesso di essere sicuri nell’incertezza e nella paura. Ognuno di noi è stato sostenuto dall’amore di qualcuno e ha donato amore ad altri.

Abbiamo deciso quindi di invitarvi a raccontare – in massimo 1800 battute – le vostre piccole grandi storie, vissute personalmente o semplicemente immaginate. Le storie selezionate saranno pubblicate in un ebook che metteremo a disposizione gratuitamente. La storia di ognuno diventerà la storia di tutti!

Le opere devono essere inviate esclusivamente tramite il seguente link:

www.lascuoladieditoria.net/lasicurezzaeessereamati
Regolamento: il Concorso è aperto a tutti: possono partecipare autori di qualsiasi età, sesso e nazionalità. La partecipazione è gratuita. Il materiale dovrà essere inviato entro le ore 24 del 30 giugno 2020. La partecipazione al Concorso comporta automaticamente, da parte dell’Autore, la concessione agli enti promotori, il diritto di riprodurre le opere letterarie inviate, sia sull’ebook, che su tutti gli strumenti di comunicazione e promozione ritenuti idonei per la promozione delle opere stesse e dell’ebook. La presente autorizzazione viene concessa a titolo gratuito.
Il presente Bando di partecipazione è disponibile su

www.lascuoladieditoria.net
www.facebook.com/lascuoladieditoria
Per ogni ulteriore informazione sul Concorso scrivere a

info@lascuoladieditoria.net

 

Youtube

la forza dei video per il giornalismo e la comunicazione

 

Nel corso base si apprende come:

aprire un canale Youtube

creare un piano editoriale e scrivere per Youtube

fidelizzare il pubblico

utilizzare i tools per la diffusione dei video

Nel corso avanzato si apprende come:

leggere gli analytics per misurare e monetizzare i video

montare e pubblicare i video

scegliere ed utilizzare l'attrezzatura necessaria

ottimizzare le tecniche Seo

Si potrà seguire il webinar sia da computer che da smartphone o tablet.

Durante il corso sarà possibile: vedere e sentire il relatore, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni. Al termine del corso verranno inviati a tutti il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Docente: Dalila Ceccarelli

Costo di ciascun webinar: 99 euro

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl
Tel.0669940143 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it - Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

 

al via la prima edizione

“Cerimoniale, protocollo e galateo istituzionale”

presso l’Università “Sapienza” di Roma

 

 

Ha preso vita la prima edizione del Corso di formazione in “Cerimoniale, protocollo e galateo istituzionale” promosso dal Dipartimento S.A.R.A.S. (Storia, Antropologia, Religioni, Arte e Spettacolo) della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “Sapienza” di Roma in collaborazione con l’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici Ancep di Bologna e l’Accademia Italiana Galateo con sede a Roma ma operanti, entrambe, su tutto il territorio nazionale.

Il Corso, che sarà diretto dalla Prof.ssa Romana Andò, Docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in “Fashion Studies” presso l’Ateneo capitolino.

Si tratta di un’opportunità molto importante e prestigiosa per approfondire temi complessi in una prospettiva di multidisciplinarietà in grado di coniugare la riflessione scientifica e l’approfondimento culturale con la dimensione professionale ed operativa attraverso lezioni frontali, attività laboratoriali ma anche masterclass e visite di studio.

Il Corso, infatti, si rivolge sia a coloro che intendano acquisire le competenze professionali di base necessarie ad assumere il ruolo di Cerimonialista sia a quanti abbiano esigenza di analizzare meglio le dinamiche proprie di un ambito molto specialistico pur ricoprendo già tale profilo professionale o esercitando altre attività lavorative. Quest’iniziativa, infatti, rappresenta il primo Corso sperimentale svolto in ambito universitario a livello nazionale e costituirà, pertanto, un fondamentale passo in avanti verso l’ambiziosa ed impegnativa sfida finalizzata a rendere il Cerimoniale e il protocollo oggetto di studio e di interesse accademico come accade già da tempo in molti altri Paesi.

Il Corso ha una durata di circa quattro mesi. Le lezioni avranno luogo a Roma presso l’Università “Sapienza” il venerdì pomeriggio ed il sabato mattina secondo il calendario didattico che verrà reso noto a breve. Al fine di favorire quanti avessero difficoltà a raggiungere la Capitale, le attività didattiche potranno essere interamente fruite anche in modalità online. Tale possibilità, consentirà di svolgere il Corso anche nel caso di eventuali nuove limitazioni imposte da una recrudescenza dell’emergenza sanitaria in corso legata alla diffusione pandemica del Covid-19.

Per ulteriori approfondimenti sul Corso:

https://www.uniroma1.it/it/offerta-formativa/corso-di-formazione/2020/cerimoniale-protocollo-e-galateo-istituzionale

 

A tutto Facebook

L'uso professionale di Facebook

10 giugno 2020 – ore  9.30/18

 

Si apprende:

come si scrive per Facebook. Le metriche

analisi della pagina Facebook

come e quando è meglio pubblicare

come moderare le interazioni sulle pagine

come attivare l’attenzione dell’utente

Docente: Enrico Marchetto

Costo del webinar: 99 euro

Programma

Facebook e la domanda latente. Vi siete mai chiesti davvero a cosa serve Facebook?

L’analisi della pagina Facebook. Rispondiamo alla domanda: ma la mia pagina è in salute

Le metriche fondamentali, copertura e ingaggio

Quando la distribuzione del contenuto è importante tanto quanto il contenuto. Lo studio dei migliori formati per Facebook

Quando e quanto pubblicare? Una risposta analitica sulla frequenza di pubblicazione

Come si scrive per Facebook? L'abbandono del modello tradizionale della Piramide Rovesciata

La moderazione dei propri canali

Il post come Trigger Point, ovvero come attivatore dell’attenzione dell’utente

Si potrà seguire il webinar sia da computer che da smartphone o tablet.

Durante il corso sarà possibile: vedere e sentire i relatori, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni. Al termine del corso verranno inviati a tutti il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl
Tel.0669940143 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it - Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

 

UNIVERSITA' DELLE TRE ETA'

 
L’avvio della fase post emergenza derivante dal coronavirus ci consente di ipotizzare una prima – sommaria ma sufficientemente plausibile – pianificazione delle attività future UNITRE MILANO. 

Prendendo come punto di riferimento – per affinità di caratteristiche – il comparto della scuola, dell’Università e della formazione, è ipotizzabile l’avvio delle nostre attività accademiche in presenza nel mese di ottobre. 

Fino ad allora non mancano le iniziative UNITRE MILANO di interlocuzione con i corsisti, reso possibile esemplificativamente da quanto quotidianamente erogato, in termini di prodotti audio-video accedendo sul nostro sito www.unitremilano.com - W&B UNITRE MILANO e relativamente alla fornitura di materiale didattico: CORSI UNITRE WEB. 

Ad esse altre se ne aggiungeranno nei mesi estivi e di esse sarà data puntuale informazione. 

Nella prospettiva della ripresa delle attività in presenza ad ottobre informiamo i Corsisti ed Amici di aver già provveduto a configurare l’Orario base delle lezioni, che potrà essere successivamente integrato. 

In ottemperanza a quanto previsto dalle regole in materia di coronavirus (distanza sociale, prenotazioni, n. massimo di presenze per aula, ecc) invitiamo le persone interessate a fare domanda di adesione segnalando nominativamente il proprio interesse via mail a: segreteria@unitremilano.com, precisando se si chiede rinnovo o se è una nuova iscrizione ed indicando – se possibile – anche il proprio contatto telefonico. 
A seguito di ciò ciascuno avrà riscontro dalla Segreteria con l’invio dell’Orario base 2020-2021 e con le altre indicazioni operative per procedere con l’adesione.

Contatto telefonico per eventuali approfondimenti 324-863515 (tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.45). 

UNIVERSITA' DELLE TRE ETA' - SEGRETERIA PER INFORMAZIONI tutti i giorni escluso i festivi  dalle ore 9:30 alle ore 21:00

via Ariberto, 11 Milano - tel. 02 58102458- 02 89415017 – 3336092746 - e-mail: segreteria@unitremilano.com -  sito: www.unitremilano.com

 

 

IMPARARE A MEDITARE

IL NUOVO MOVIMENTO PER AFFRONTARE LE SFIDE DEL FUTURO

 

Il momento storico eccezionale che stiamo vivendo, in cui i riferimenti consueti sono venuti a mancare in modo improvviso costringendoci a cambiare le nostre abitudini e ad abitare in spazi ridotti, ci ha dato l’opportunità di ripensare la nostra vita e di interrogarci più profondamente su di essa.

La condizione di disagio che abbiamo vissuto, e che stiamo ancora vivendo, ci fa capire con forza quanto la gestione del nostro mondo interiore sia un elemento prioritario per il nostro Ben-Essere.

Essere capaci in ogni condizione di esprimere uno stato di Pace per orientare la nostra vita e quella delle persone intorno a noi diventa condizione essenziale per progettare i mesi che verranno; parte del mondo come lo abbiamo conosciuto fino a ieri non esiste più, siamo pertanto obbligati a ripensarci ad ogni livello: personale e collettivo.

Mai come in questo momento appare evidente l’interconnessione tra noi e i nostri simili: le distanze si sono azzerate rendendoci più consapevoli della necessità di prenderci cura di noi e del nostro pianeta.

E’ in questo contesto che Patrizio Paoletti, fondatore dell’International School of Self awareness, la scuola internazionale di auto consapevolezza, che, da oltre 40 anni, insegna meditazione tenendo corsi a migliaia di persone da tutto il mondo - ha deciso di condividere la sua profonda conoscenza.

‘Per molti anni, mi è stato chiesto di tenere un corso online sulla meditazione per permettere a tutte quelle persone che desiderano avvicinarsi a questa pratica antica, di trarre vantaggio dalla mia esperienza pluriennale come praticante e insegnante. Questo mi è sembrato il momento migliore.’ Così, Paoletti ha deciso di dare il suo contributo con dodici lezioni online.

E’ un percorso adatto sia al neofita che al praticante esperto poiché quelle che Paoletti condivide sono chiavi essenziali della pratica che ci permettono di entrare in un contatto profondo con il nostro mondo interiore e di accedere a quelle risorse intime che ci danno la possibilità di esprimere il noi migliore di noi dando un contributo significativo alla nostra vita e quella dell’insieme.

Un corso gratuito di 12 video lezioni in cui Paoletti ci introduce alla comprensione della pratica meditativa: cosa significa esattamente meditare? Quali sono i benefici irrinunciabili oggigiorno di questa pratica? Come coinvolgere correttamente il corpo, le emozioni e la mente in un percorso di auto consapevolezza?

Paoletti ci accompagna, passo dopo passo, a sperimentare il potere che la meditazione ha di renderci felici ora e di godere della vita.

Nelle sessioni online, oltre a condividere idee profonde di questa antichissima scienza, Paoletti guida personalmente nella pratica meditativa per iniziarci gradualmente a questa arte.

“La meditazione ci permette di trovare risposte diverse alle domande che la situazione attuale ci pone per poter organizzare la nostra vita creando una giusta scala di priorità, facendo fiorire in noi la domanda: cosa è davvero importante per me?”.

E’ essenziale scrivere una nuova storia per noi e questa millenaria pratica ci viene in soccorso, è uno strumento necessario per aiutarci a far ripartire la nostra vita esprimendo una diversa qualità, donandoci più focalizzazione per mettere in campo l’energia giusta per il cambiamento necessario.

Paoletti sottolinea come “la meditazione ci doni la capacità di diventare padroni di noi stessi, di ascoltarci e di ascoltare quella voce che ci dice cosa è davvero importante per noi. Domande che in questo momento di volatilità rappresentano stelle fisse per avanzare con certezza lungo il percorso della nostra quotidianità.”

La meditazione è, infatti, un metodo psicofisico di armonizzazione delle nostre istanze più intime ed interiori che ci permette di trovare in noi stessi le risorse che stiamo cercando.

“Grazie alla situazione di difficoltà, essendo stati obbligati a stare in contatto con noi stessi, abbiamo iniziato a cercare una nuova dimensione: iniziare a dialogare con noi stessi. Questo è il vero obiettivo della meditazione. La meditazione infatti occorre a tutti noi, non solo a chi è stressato o chi è in difficoltà. La meditazione è la struttura fondamentale di cui tutti hanno bisogno perché è un nutrimento per corpo, cuore, mente e anima.

La meditazione ci porta a scoprire l’intelligenza del nostro cuore permettendoci di vivere in modo entusiasta e di incontrare quella dimensione spirituale connessa a cosa voglio davvero, al cosa è davvero importante per me.”

La scienza da lunghi anni ha ormai confermato gli effetti benefici di questa pratica che ha sulla salute a più livelli; gli effetti più importanti riguardano il rilassamento del corpo fisico e con esso la capacità di incontrare e riconoscere le diverse sfumature emotive che ci abitano permettendoci di gestire le nostre emozioni, la pratica inoltre illumina la nostra mente e ci permette di avere pensieri migliori facendoci diventare più creativi, più capaci di risolvere problemi, ci rende più produttivi e propositivi.

Oggi è fondamentale iniziare ad approfondire questa antica arte per divenire consapevoli di noi, per dominare le nostre emozioni, per orientare la nostra vita, diventare capaci di auto motivarsi e sviluppare empatia ed intelligenza.

LINK PER ISCRIVERSI AL CORSO: https://bit.ly/meditazione12lez

 

Come prepararsi ai concorsi a cattedra

INFANZIA E PRIMARIA

 

In arrivo i manuali più completi e aggiornati in linea con le disposizioni e i regolamenti più recenti per la preparazione al Concorso a cattedra 2020, curati da Antonello Giannelli, editi da Guerini e Associati e goWare per la versione digitale. Nei volumi sono presenti tutte le novità in ambito di normativa scolastica ed esempi pratici di progettazione didattica, tratti dalle esperienze più innovative in ambito nazionale

Per tutti i partecipanti, per entrambi i cicli di istruzione, il curatore ha realizzato un manuale integrato per la preparazione alle diverse prove del Concorso (preselettiva, scritta, orale). Ogni capitolo è frutto del lavoro sul campo e del conseguente affinamento delle competenze di insegnanti di lungo corso e dirigenti scolastici. Oltre al manuale, una raccolta di esempi concreti, casi di studio e possibili percorsi didattici aiuterà il candidato ad affrontare tutti i quesiti relativi agli aspetti pratici dell’insegnamento. Acquistando i volumi il lettore avrà accesso a tre webinar gratuiti, indispensabili per conoscere e approfondire le metodologie educative più all’avanguardia, in grado di rendere gli alunni protagonisti del loro apprendimento e sviluppare una nuova didattica per competenze, nell’ottica di un miglioramento dell’istituzione scolastica

I volumi sono disponibili nella versione ebook e dal 21 maggio anche in libreria.

Concorso a cattedra 2020 Scuola dell’infanzia - Vol. 1 a cura di Antonello Giannelli

Il manuale offre un contributo alla preparazione del concorso per l’accesso all’insegnamento nella scuola dell’infanzia.

Viene proposto un itinerario formativo per il docente che sarà in grado di progettare una didattica nel quadro ordinamentale di riferimento.

Concorso a cattedra 2020 Scuola dell’infanzia - Vol. 2 a cura di Antonello Giannelli

Una guida completa dedicata alle unità di apprendimento da destinare alla scuola dell’infanzia e alla programmazione curricolare. Le unità di apprendimento si presentano in una pluralità di percorsi in cui tecnologie e processi logici e comunicativi giocano un ruolo rilevante nell’azione didattica ed educativa.

Concorso a cattedra 2020 Scuola Primaria - Vol. 1 a cura di Antonello Giannelli

Un manuale che offre una preparazione in ambito metodologico e pedagogico per costruire al meglio il percorso formativo degli insegnanti. Si delinea così un profilo professionale che sarà in grado di creare un clima relazionale tra gli alunni, prevenendo l’insorgere di atti di bullismo.

Concorso a cattedra 2020 Scuola Primaria - Vol. 2 a cura di Antonello Giannelli

L’importanza della programmazione curricolare e disciplinare della classe sono gli elementi fondativi dell’istruzione. Il secondo volume del manuale offre agli insegnanti alcuni spunti per creare unità di apprendimento che permettano di innovare le pratiche didattiche.

Editore: goWare e Edizioni Angelo Guerini e Associati (13 maggio 2020) - Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.

 

"A tutto SEO - Search Engine Optimization"

Le regole della rete per andare in prima pagina

26 Maggio 2020 - 9.30/18.00

 

Con questo webinar si apprende a:

i segreti per “scalare” i motori di ricerca

le più efficaci strategie di posizionamento sul web

le migliore tecniche per guadagnare visibilità online

gli strumenti per ampliare il target di riferimento

Docente: Alberto Puliafito

Programma:

Che cos’è la SEO

Come funziona un motore di ricerca

Google e la convenienza propria

Google e gli utenti

Il protocollo http

I codici di stato

Capire le SERP e le loro funzioni

Miti da sfatare

Dopo l’indicizzazione, il posizionamento

Seo on-page

Seo off-page

Keyword e ricerche di mercato

Progettare un sito ottimizzato SEO

Tassomania e organizzazione dell’informazione

Un piano editoriale orientato alla SEO

La SEO come ottimizzazione culturale

Misurazione del lavoro

Dopo l'iscrizione verrà inviata una mail con le istruzioni necessarie per l'accesso al corso.

Si potrà seguire il webinar sia da computer che da smartphone o tablet.

Durante il corso sarà possibile: vedere e sentire i relatori, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni

Al termine del corso verranno inviati a tutti il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Costo: euro 89,00

Informazioni: Centro studi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl

Telefoni 0669940143 - 066798148 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

TELE FORMAZIONE

di prevenzione contagio covid

di bio protezione

gestione emotiva e stressoria derivante dalla pandemia

 

L’Inail ha varato il Documento sulle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione.

Nel testo viene posta una particolare enfasi all’attività di informazione e formazione, quale strumento di contratto e contenimento attivo del contagio riportando testualmente “E’ imprescindibile mettere in atto un’incisiva ed efficace attività di informazione e formazione, con particolare riferimento al complesso delle misure adottate cui il personale deve attenersi”.

Pertanto tutti soggetti aventi ruoli e responsabilità in tema di tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro sono chiamati ad adempiere alle indicazioni.

Al fine di consentire alle aziende di poter formare i lavoratori sono stati predisposti i seguenti corsi in TELE FORMAZIONE con whatsUp, skipe o altre piattaforme.

• Corso di prevenzione contagio covid, durata 3 ore

• Corso per il responsabile aziendale di bio protezione, durata 3 ore

• La gestione emotiva e stressoria derivante dalla pandemia, durata 3 ore

Per informazioni: Dr. Carlo Rossi, Responsabile didattico scientifico Power Training S.r.l., tel. 02 86996701 -  3892494199

 

A tutto LinkedIn

Strategie e strumenti per giornalisti e comunicatori

8 Maggio 2020 - 9.30/18.00

 

Con questo webinar imparerai a:

ottimizzare il tuo profilo

fare rete

farti trovare su LinkedIn

fare personal branding

Docente: Stefano Chiarazzo

Programma:

LinkedIn, la più grande piattaforma social media professionale

Non solo CV. Le opportunità per giornalisti e comunicatori

Obiettivi e strategie? Questione di Personal Branding e Brand Advocacy

Profilo personale. Valorizzazione delle proprie competenze e ottimizzazione SEO

Professional Network. Costruire e coinvolgere la propria Community

Social Selling. Pubblicare contenuti professionali efficaci

Gruppi di discussione. Perché iscriversi, come interagire, quando aprirne uno

Pagine aziendali. Come impostarle, pubblicare e misurare i risultati

LinkedIn ADS. Strumenti pubblicitari per aziende e recruiter

Dopo l'iscrizione verrà inviata una mail con le istruzioni necessarie per l'accesso al corso.

Si potrà seguire il webinar sia da computer che da smartphone o tablet.

Durante il corso sarà possibile: vedere e sentire i relatori, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni.

Al termine del corso verranno inviati a tutti il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Informazioni: Centro studi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl

Telefoni 0669940143 - 066798148 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

 

 

Instagram per il giornalismo e la comunicazione

13 Maggio 2020 - 9.30/18.00 - Corso Base

20 Maggio 2020 - 9.30/18.00 - Corso Avanzato

 

Con questo webinar imparerai a:

ottimizzare il tuo profilo

creare contenuti e stories in target

usare i software di automazione

conoscere ed utilizzare le strategie di crescita

Docente: Gianluca Bernardi

E' possibile partecipare ad una singola giornata o ad entrambe.

La prima sarà dedicata agli elementi fondamentali di Instagram (Corso Base), mentre nella seconda ci si addentrerà in modo più approfondito nelle pieghe di questo social network (Corso Avanzato).

Entrambi i corsi avranno una parte teorica ed una pratica.

Dopo l'iscrizione verrà inviata una mail con le istruzioni necessarie per l'accesso al corso.

Si potrà seguire il webinar sia da computer che da smartphone o tablet.

Durante il corso sarà possibile: vedere e sentire i relatori, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni.

Al termine del corso verranno inviati a tutti il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Informazioni: Centro studi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl

Telefoni 0669940143 - 066798148 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

 

UNITRE MILANO

UNIVERSITA' DELLE TRE ETA'

 

Perdurando il periodo di restrizioni derivanti dal Coronavirus Vi  informiamo che stiamo giornalmente inserendo sul canale “W&B TV UNITRE Milano” (liberamente accessibile dal sito: www.unitremilano.com – IN FONDO A DESTRA) lezioni di svariate materie e che – contestualmente – stiamo caricando materiale didattico e formativo predisposto da Docenti (liberamente accessibile sempre dal sito  tasto  “CORSI UNITRE WEB”).

Al tempo stesso stiamo ultimando la pianificazione dell’auspicato avvio dell’anno accademico 2020-2021, in coerenza con le regole che saranno indicate dalle Autorità  sempre in relazione alla gestione del Coronavirus.

 

UNIVERSITA' DELLE TRE ETA'

SEGRETERIA PER INFORMAZIONI

tutti i giorni escluso i festivi  dalle ore 9:30 alle ore 21:00, orario continuato

via Ariberto, 11 Milano

tel. 02 58102458- 02 89415017 - 3336092746

e-mail: segreteria@unitremilano.com

 

Il Centro studi Giornalismo e Comunicazione

 

WEBINAR

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione insieme a Rarelab organizza il corso di formazione "Emergenza Covid-19: comunicazione e informazione ai tempi del coronavirus tra infodemia e fake news".

Il corso prevede prenotazione obbligatoria. La quota di partecipazione è gratuita.

Emergenza Covid-19:

comunicazione e informazione ai tempi del coronavirus tra infodemia e fake news

29 Aprile 2020 - 9.00/13.00

Il webinar sarà erogato attraverso la piattaforma Clickmeeting. Dopo l'iscrizione vi verrà inviata una mail con le istruzioni necessarie per l'accesso al corso. Si potrà seguire il webinar sia da computer, via browser (Chrome, Firefox, Safari, etc), che da telefonino o tablet scaricando l’app di Clickmeeting (Play store, Apple store). Durante il corso sarà possibile, oltre a vedere e sentire i relatori, porre domande via chat, vedere le slide, partecipare alle discussioni. Al termine del corso tutti i partecipanti riceveranno il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

 

Coronavirus e Didattica a DistanzA


All’Associazione per i diritti degli utenti e consumatori risultano gravi iniquità e caos nella riorganizzazione della didattica a distanza (DaD), in ogni ordine e grado.

Dal comunicato stampa dell’Aduc. a firma Claudia Moretti, legale, consulente dell’associazione.

In particolare risultano insufficienti ed inefficaci  le disposizioni date dal Ministero su come garantire il diritto costituzionale all'istruzione, perché disposizioni non sovrapponibili ai contratti di lavoro degli insegnanti, insegnanti che in molti casi non intendono sostituire o adattare le modalità del proprio insegnamento con la didattica a distanza, o intendono farlo in misura largamente insufficiente.

In data 8 Marzo, con una circolare, il Ministro dell'Istruzione dava indicazioni e linee guida su come garantire i diritti degli alunni, pur nell'emergenza del momento. Indicava, già allora (!), soprattutto per gli alunni della primaria, l'importanza di abbandonare fin da subito metodi di mero invio materiali a distanza, senza contatto – seppur telematico – con l'allievo.

E ciò non solo e non tanto per garantire la trasmissione appropriata dei “contenuti” didattici da insegnare, ma – soprattutto - per mantenere attivo il “contenitore” scuola attraverso il quale il bambino mantiene in vita quei rapporti extrafamigliari, quelle abitudini quotidiane e di orari e scadenze, così fondamentali per vivere questa difficile fase della loro vita.

Orbene, a distanza di oltre quattro settimane, durante le quali tutti si sono dovuti adeguare e formare alle nuove esigenze, molti, troppi studenti della scuola primaria ricevono pochissimo supporto scolastico a distanza, poche pochissime ore di lezione, e pochi materiali di studio. Poca condivisione con la classe, sebbene ormai Google ne abbia reso non solo possibile, ma facile ed intuitiva la modalità, anche per gli insegnati di altra generazione.

Ci siamo interrogati sul perché.

Abbiamo fatto qualche indagine ed abbiamo compreso che il problema sta nel contratto di lavoro degli insegnanti, che non possono, seppur nell'emergenza del momento, esser “costretti” all'utilizzo della didattica a distanza. E non certo per le intere sei ore al giorno (ossia la durata del loro impegno quotidiano da contratto in essere), ma neppure ad una sola ora di lezione al giorno.
Il risultato è che non ogni scuola (ripetiamolo il Preside non può intervenire sulle modalità di didattica, può sollecitare ma non imporre agli insegnati come insegnare) fa quello che le pare, ma ogni insegnante di ogni classe, fa quello che, in cuor suo, ritiene opportuno. Alcuni alunni della medesima scuola hanno tre video-lezioni alla settimana di 40 minuti, altri quattro ore di video-lezione la settimana, altri due ore il giorno. Altri nessuna.

Riteniamo pericoloso lasciare che una fase così delicata sia rimessa al buon cuore e alla coscienza dell'insegnate, spesso anche anagraficamente impreparato alla sfida che lo attende. Ed è importante che siano fatte invece valutazioni nazionali ed unitarie di metodo, e che siano superati  rilievi e difficoltà sugli strumenti adeguati necessari a ciascun allievo, in base all'età e al percorso scolastico.
Attesa la necessaria formazione di tutti (allievi, genitori e insegnanti) sugli strumenti di DaD (G Suite, Meet e quant'altro) oggi è opportuno ed urgente, per il bene di tutti i nostri figli, che siano descritti i confini del diritto allo studio di tutti e che sia chiarita in modo inequivoco dal Ministero la necessaria presenza fisica, seppur a distanza, degli insegnanti.

I genitori sono oggi, infatti, lasciati soli a gestire materiali didattici, possono non riuscire a gestire il lavoro didattico dei figli, per ragioni di lavoro e di cultura. L'assenza di strumenti tecnologici non può e non deve esser un alibi per l'abbandono, in tutto o in parte, dei ragazzi da parte dei docenti.  Consapevoli che nessun altro – non il genitore né il babysitter – potrà oggi colmare quel vuoto psicologico ed il trauma che i ragazzi ed i bambini vivono per l'interruzione dei rapporti con i compagni e con i propri maestri.

Gli insegnanti sono gli unici che potranno garantire quell'ambiente psicologico e formativo, senza il quale l'impatto umano per i nostri figli sarà ancor più marcato.  Devono tutti fare la propria parte. Il Ministero li guidi e li indirizzi. E se del caso, li obblighi.

 

Decreto Scuola a seguito dell’emergenza epidemiologica

la conclusione dell’anno in corso

gli esami

l’avvio di quello nuovo

Il decreto legge 22/2020 fissa misure particolari per il corrente anno scolastico ed il successivo, in particolare, per quello attuale la valutazione dello stesso e lo svolgimento degli esami di terza media e di maturità, seguendo determinati limiti e principi.

Per il nuovo anno dovrà essere fissata la data di inizio, tenendo presente del recupero da svolgere dagli studenti.
In sintesi,

Viene ribadito che per tutto l’anno scolastico sono sospesi i viaggi d'istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.
Per l’anno scolastico 2019/2020, didattica a distanza obbligatoria, così il personale docente deve assicurare le prestazioni didattiche nelle modalità a distanza, utilizzando strumenti informatici o tecnologici a disposizione. Inoltre, deroghe al minimo di giorni di lezione e al requisito di minima frequenza e l’attuale anno conserva validità, pur senza l’effettuazione del minimo di giorni di lezione (200 giorni). La deroga è già in vigore da tempo, prevista dal Dl 9/2020, art.32.
A ciò, si aggiunge la precisazione che, sia ai fini dell’ammissione agli esami di Stato, sia ai fini dell’ammissione alla classe successiva, si prescinde dal possesso dei requisiti previsti dal D.lgs. 62/2017, in particolare da quello del minimo di frequenza (almeno tre quarti del monte ore annuale personalizzato).
Esame di terza media. Dove l’attività scolastica dovesse riprendere entro il 18 maggio le prove d’esame si svolgeranno e il Ministero ne stabilirà le modalità semplificate, con possibile eliminazione di una o più prove e rimodulando le modalità di attribuzione del voto finale.

Dovranno essere previste specifiche regole per i candidati privatisti, salvaguardando uno svolgimento delle prove comunque omogeneo rispetto a quello dei candidati interni.
Se invece l’attività scolastica non riprendesse entro il 18 maggio, o se vi fossero impedimenti per ragioni sanitarie, l’esame sarà sostituito da una valutazione finale da parte del consiglio di classe che dovrà comunque tener conto di un elaborato del candidato. Il Ministero definirà l’elaborato da svolgere e fisserà le modalità e i criteri di attribuzione del voto finale. Anche in questo caso i candidati privatisti avranno specifiche disposizioni.

Dovranno essere previste anche specifiche modalità per gli studenti con disabilità e disturbi specifici di apprendimento.
Esame di maturità
Se l’attività riprenderà entro il 18 maggio le prove d’esame di svolgeranno e dovrà essere prevista la sostituzione della seconda prova a carattere nazionale con una prova predisposta dalla singola commissione d’esame, aderente alle attività didattiche effettivamente svolte nel corso dell’anno scolastico. La commissione esaminatrice dovrà essere composta esclusivamente da membri interni con un presidente esterno.
Se, invece, l’attività non riprendesse entro il 18 maggio o vi fossero impedimenti sanitari, sarà prevista l'eliminazione delle prove scritte e la sostituzione con un unico colloquio, articolandone i contenuti, da tenersi in modalità anche telematiche.
Il Ministero precisa che quest’anno tutti avranno la possibilità di sostenere le prove, tenuto conto del periodo dell’emergenza.

I crediti di accesso relativi alla classe V e il voto finale saranno comunque basati sull’impegno di tutto l’anno. Resta ferma la necessità di raggiungere almeno il punteggio di 60/100 per ottenere il diploma.

Come per le prove della scuola media dovranno essere previste specifiche modalità per gli studenti con disabilità e disturbi specifici di apprendimento.

Ammissione alla classe successiva e recupero/integrazione nell’anno scolastico 2020/2021
Le ordinanze ministeriali dovranno fissare i requisiti di ammissione alla classe successiva per la scuola media e superiore, tenendo conto del possibile recupero degli apprendimenti attuabile nell’anno scolastico successivo.
Per la scuola media inferiore, l’integrazione e il recupero degli apprendimenti dovrà essere attuato a decorrere dal 1 settembre 2020, come attività didattica ordinaria.
Per la scuola superiore non ci sarà il meccanismo dei debiti e a Settembre del 2020 al posto degli abituali corsi di recupero delle insufficienze sarà possibile, per chi ne avrà bisogno, svolgere attività di recupero e integrazione.
Se la scuola non riaprisse entro il 18 maggio anche gli scrutini, ovviamente, saranno svolti a distanza.
Avvio dell’anno scolastico 2020/2021
Le ordinanze del Ministero dell’istruzione dovranno regolare l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021 provvedendo:
1) la definizione della data di inizio delle lezioni , d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni, anche tenendo conto dell'eventuale necessità di recupero degli apprendimenti e della conclusione delle procedure di avvio dell'anno scolastico;
2) l’eventuale conferma, se la scuola non ripartisse entro il 18 maggio, dell’impiego dei libri di testo adottati nel corrente anno scolastico anche per il successivo.

A TUTTO WORDPRESS

Sito personale, profili social e reputazione web.

Progettare, costruire e gestire l'identità digitale del giornalista

8 Aprile 2020 - 9.30/18.00

8 crediti FPC

 

Ideare e realizzare la propria presenza digitale, conoscere i meccanismi SEO e social. Progettare, costruire e gestire passo dopo passo il proprio sito/blog con Wordpress e la propria reputazione digitale.

Il corso sarà fornito sotto forma di webinar attraverso la piattaforma Clickmeeting. Dopo l'iscrizione verrà inviata una mail con le istruzioni necessarie per il collegamento a tale piattaforma. Durante il webinar sarà possibile seguire il relatore in collegamento audio/video, intervenire e porre domande utilizzando audio, video o chat, visualizzare le slide proiettate dal relatore, il tutto con il solo utilizzo di un browser internet (Chrome, Firefox, Safari, etc...). Al termine del corso saranno assegnati i crediti, consegnato il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

La quota di partecipazione è di 89,00 euro.

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione 

la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl

Telefoni 0669940143 - 066798148 - 066791496 –

info@giornalismoecomunicazione.it
Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma

 

Coronavirus e scuola

 

Il ministro francese dell’Educazione Nazionale, Jean-Michel Blanquer, ha reso note le modalità per il rilascio dei diplomi di Baccalauréat e Brevet (Maturità, un anno prima di quella italiana) e esame di terza media (un anno dopo rispetto a quello italiano):

a) risultati della valutazione continua dell'anno: 1°-2°-3° trimestre (punteggi ottenuti al di fuori del periodo di contenimento);

b) partecipazione degli alunni durante i periodi di confinamento.

Questi elementi saranno inseriti nella relazione scolastica degli alunni, che sarà esaminata dalle giurie di delibera all'inizio di luglio, in vista del rilascio del diploma.

Nel nostro Paese, uno dei maggiori problemi riscontrati nelle lezioni a distanza sono le interrogazioni e i compiti in classe.

Chi garantisce che l’alunno stia rispondendo o scrivendo senza nessun supporto che non quelli consentiti abitualmente?

Aggiungiamo che “copiare” o altri meccanismi di “supporto non consentito” sono secolarmente utilizzati da gran parte degli studenti.

Ecco quindi la soluzione francese, che premia il profitto in tempi normali e la presenza/attenzione in questo periodo eccezionale. Soluzione per la Maturità e per l’ esame di terza media, ma anche per tutti gli anni di didattica.

Non è il massimo, ma, al momento, scarseggiano proposte e, comunque, allorché gli studenti dovessero tornare in classe, rimane il problema del periodo di confino di come valutarlo.

Solo presenza – attenzione?

Valutazione all’anno successivo?

Cosa accadrà in seguito per l’istruzione di questi studenti?

Compromessa, recuperata?

Oggi, nessuno può dirlo.

 

Speciale Formazione TerreLogiche

Promozione corsi TerreLogiche

segui ORA il corso live streaming

Iscrizioni aperte con posti limitati

 

Nel rispetto delle misure ministeriali per il contenimento della diffusione del Covid-19, TerreLogiche ha momentaneamente sospeso le attività formative in aula previste nelle sedi di Milano, Pisa, Roma e Venezia.

Per far fronte a questa difficile situazione e venire incontro a quanti avevano già acquistato i corsi previsti in questo periodo, si è deciso di svolgere le attività didattiche in modalità live streaming e offrire la possibilità di partecipare, senza alcun costo aggiuntivo, anche ad una successiva sessione in aula dello stesso corso.

I partecipanti avranno quindi l'opportunità di seguire ora il corso online e successivamente anche le lezioni frontali in una qualsiasi delle sedi disponibili.

Questa soluzione è rivolta con priorità di accesso a coloro che avevano già acquistato uno dei corsi oggetto della promozione ma le iscrizioni sono aperte a tutti purché ci siano posti disponibili.

I corsi che si terranno in modalità live streaming sono:

·                     GIS Open Source Base (QGIS) 1-2-3 aprile;

·                     Programmare i GIS con Python 6-7-8 aprile;

·                     GIS Open Source Avanzato (QGIS) 22-23-24 aprile;

·                     Statistica con R 4-5-6 maggio;

·                     GIS Open Source Base (QGIS) 6-7-8 maggio.

Programma e durata dei corsi restano invariati e i partecipanti potranno contare sulla stessa qualità che da sempre contraddistingue la Formazione TerreLogiche: le lezioni verranno tenute dagli stessi docenti dei corsi in aula.

Le sessioni in modalità live streaming sono state progettate e rimodulate per agevolare i partecipanti: è stata scelta una piattaforma ampiamente utilizzata in ambito e-learning.

Anche le classi online avranno un numero molto limitato di posti, in modo da garantire quei necessari momenti di confronto fra docente e partecipanti.

Per maggiori informazioni sulla promozione: https://bit.ly/3dbcMGI

I corsi non presenti nell'elenco sono al momento confermati nelle date e nelle sedi a calendario: https://bit.ly/3dcEGSC

 

WEBINAR
Web listening: strumenti, metriche e interpretazione dei dati per la comunicazione ed il marketing

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il webinar "Web listening: strumenti, metriche e interpretazione dei dati per la comunicazione ed il marketing", con modalità di fruizione totalmente online.L'evento è in programma il 27 e 28 Marzo 2020 dalle 9.30 alle 18.00

La partecipazione è aperta a tutti.

Il webinar ha un costo di € 300,00 iva compresa.

Docente:  Stefano Chiarazzo

Consulente e formatore aziendale, esperto in comunicazione digitale e PR. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica

Alcuni punti del programma:

 Web listening: la “verità” dei motori di ricerca, degli online media & influencer e dei social media

Applicazioni nel marketing e in comunicazione:

- migliorare i propri prodotti e servizi

- impostare piani di marketing e vendite efficaci

- costruire una reputazione positiva

- anticipare e gestire le crisi aziendali

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione

Giornalistica

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 – 066791496

www.giornalismoecomunicazione.it - info@giornalismoecomunicazione

 

UNITRE E CORONAVIRUS

 

L’UNITRE MILANO, alfine di mantenere e sviluppare un rapporto interattivo con i propri Corsisti, durante il periodo di forzata chiusura per il “coronavirus”, ha attivato 2 canali:

1) Canale “W&B TV UNITRE Milano” in cui vengono giornalmente inseriti video lezioni da parte di vari Docenti UNITRE. 

Per accedere andare sul sito (www.unitremilano.com) e cliccare l’apposito spazio in fondo a destra dell’Home Page.

2) Canale  “CORSI UNITRE WEB” in cui vengono giornalmente inseriti da Docenti UNITRE dispense, slides e materiale formativo cartaceo.

Per accedere andare sul sito (www.unitremilano.com) e cliccare nella Home Page “CORSI UNITRE WEB”. 

 

UNITRE

UNIVERSITA' DELLE TRE ETA'

 SEGRETERIA PER INFORMAZIONI

tutti i giorni escluso i festivi  dalle ore 9:30 alle ore 21:00

orario continuato

via Ariberto, 11 Milano

tel. 02 58102458- 02 89415017 - 3336092746

e-mail: segreteria@unitremilano.com

 

quarta edizione del corso di

Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale

 

La Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, apre le iscrizioni alla quarta edizione del corso di Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale, organizzato da Feicom Servizi, che si svolgerà a Roma il 17, 18 e 19 aprile 2020 per un totale di 19 ore tra didattica frontale e laboratori pratici di ripresa e montaggio.

La quota complessiva di iscrizione è di € 260,00, è previsto uno sconto del 15% per coloro che si iscriveranno entro il 14 marzo 2020 che quindi pagheranno soltanto € 221,00.

Il linguaggio delle immagini è alla base della comunicazione multimediale e del giornalismo digitale, i moderni smartphone e tablet consentono la realizzazione di video professionali con una tecnologia facilmente accessibile a tutti, ma per realizzare filmati di qualità che possano diventare strumenti di comunicazione virale è necessario conoscere le corrette tecniche di ripresa e montaggio e saper ottimizzare i video per i diversi social media.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono entrare in concreto nel mondo della comunicazione  e del giornalismo online e ai professionisti che vogliono acquisire nuove competenze digitali, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio

Un progetto caratterizzato da una preponderante attività pratica, la didattica frontale sarà infatti sempre supportata da laboratori e project work. I partecipanti sperimenteranno sul campo, guidati dai docenti, le competenze apprese, affronteranno eventuali criticità imparando a trasformarle in punti di forza, realizzeranno i propri video, li monteranno e li lanceranno sui principali canali social, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.

I docenti del corso sono: Claudio Del Signore, regista RAI dal 1988, cura la regia di programmi tv di successo tra cui Report su RAI 3, esperto in contenuti multimediali, ha realizzato numerosi documentari, Romolo Sticchi giornalista professionista del TG 3 RAI è curatore della rubrica Pixel - Tecologia Sostenibile, Carlo Fabiano, videomaker per note serie TV di RAI e Mediaset, lavora da diversi anni nel cinema al fianco della nota regista Francesca Archibugi, Andrea Carinci, videomaker e fotografo professionista è montatore certificato Avid.

Gli iscritti al progetto formativo riceveranno un regolare attestato di frequenza, il corso è di primo livello ed accessibile a tutti, per iscriversi è necessario compilare in ogni sua parte la domanda di ammissione (disponibile in pdf cliccando qui) tutte le informazioni sono disponibili nella sezione formazione del nostro sito www.feicom.it

Il corso è di primo livello ed è accessibile a tutti, le iscrizioni sono aperte fino al 10 aprile 2020, coloro che si iscriveranno entro il 14/03/2020 potranno usufruire di uno sconto del 15% sulla quota base, pagando soltanto € 221,00.

Info

Il corso si svolge a Roma presso LAB174 in Via Pietro Borsieri, 14 - 00195 Roma, a 600 mt. dalla fermata "Lepanto" della Metropolitana di Roma linea A, (dalla stazione ferroviaria di Roma Termini, prendere la direzione Battistini).

Altre informazioni sono disponibili scrivendo a: formazione@feicomservizi.it

 

Community Management

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Community Management", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 13 Marzo 2020, presso la Emit Feltrinelli - P.le A.Cantore, 10 - Milano, con orario 9.30-18.00.

La partecipazione è aperta a tutti. Il corso fornisce crediti formativi unicamente agli iscritti all'Albo dei Giornalisti.

Docente: 

Alberto Puliafito

Giornalista, regista, produttore, Alberto Puliafito si occupa di contenuti offline e online, lavora nel digitale da oltre quindici anni, con i contenuti in generale da venti.

Alcuni punti del programma:

cosa significa “comunità digitale”?

quali sono le caratteristiche di una community? Qualche buzzword: identità, regole ed esperienze condivise

il rapporto tra community e testata d’informazione

il rapporto tra community e azienda

cosa fa un community manager?.

Fino al 6 Marzo è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 102,00 euro anziché 122,00 euro

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione Giornalistica

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 – 066791496 www.giornalismoecomunicazione.it - info@giornalismoecomunicazione.it

quarta edizione del corso di Videomaking

per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale

 

La Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, apre le iscrizioni alla quarta edizione del corso di Videomaking per la Comunicazione e il Giornalismo Digitale, organizzato da Feicom Servizi, che si svolgerà a Roma il 17, 18 e 19 aprile 2020 per un totale di 19 ore tra didattica frontale e laboratori pratici di ripresa e montaggio.

La quota complessiva di iscrizione è di € 260,00, è previsto uno sconto del 15% per coloro che si iscriveranno entro il 28 febbraio 2020 che quindi pagheranno soltanto € 221,00.

Perché iscriversi?

Il linguaggio delle immagini è alla base della comunicazione multimediale e del giornalismo digitale, i moderni smartphone e tablet consentono la realizzazione di video professionali con una tecnologia facilmente accessibile a tutti, ma per realizzare filmati di qualità che possano diventare strumenti di comunicazione virale è necessario conoscere le corrette tecniche di ripresa e montaggio e saper ottimizzare i video per i diversi social media.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono entrare in concreto nel mondo della comunicazione  e del giornalismo online e ai professionisti che vogliono acquisire nuove competenze digitali, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.

Un progetto caratterizzato da una preponderante attività pratica, la didattica frontale sarà infatti sempre supportata da laboratori e project work. I partecipanti sperimenteranno sul campo, guidati dai docenti, le competenze apprese, affronteranno eventuali criticità imparando a trasformarle in punti di forza, realizzeranno i propri video, li monteranno e li lanceranno sui principali canali social, utilizzando lo smartphone sia come macchina da presa che come piattaforma di montaggio.

Chi sono docenti?

Claudio Del Signore, regista RAI dal 1988, cura la regia di programmi tv di successo tra cui Report su RAI 3, esperto in contenuti multimediali, ha realizzato numerosi documentari, Romolo Sticchi giornalista professionista del TG 3 RAI è curatore della rubrica Pixel - Tecologia Sostenibile, Carlo Fabiano, videomaker per note serie TV di RAI e Mediaset, lavora da diversi anni nel cinema al fianco della nota regista Francesca Archibugi, Andrea Carinci, videomaker e fotografo professionista è montatore certificato Avid.

Gli iscritti al progetto formativo riceveranno un regolare attestato di frequenza, il corso è di primo livello ed accessibile a tutti, per iscriversi è necessario compilare in ogni sua parte la domanda di ammissione
Il corso è di primo livello ed è accessibile a tutti, le iscrizioni sono aperte fino al 10 aprile 2020, coloro che si iscriveranno entro il 28/02/2020 potranno usufruire di uno sconto del 15% sulla quota base, pagando soltanto € 221,00.

Info

Il corso si svolge a Roma presso LAB174 in Via Pietro Borsieri, 14 - 00195 Roma, a 600 mt. dalla fermata "Lepanto" della Metropolitana di Roma linea A, (dalla stazione ferroviaria di Roma Termini, prendere la direzione Battistini).

Altre informazioni sono disponibili scrivendo a: formazione@feicomservizi.it

 

RICONOSCERE GLI UCCELLI

CORSO DI VENETO AGRICOLTURA

 

Veneto Agricoltura, in collaborazione con l’Associazione Faunisti Veneti, organizza un corso teorico-pratico di identificazione in campo, sull’avifauna degli ambienti prealpini.

La finalità del corso è quella di imparare a identificare, a vista e a udito, le principali specie di uccelli del territorio collinare e montano dell’Italia settentrionale.

Il corso, che avrà luogo nella foresta demaniale regionale del Cansiglio e in Alpago (BL), sarà articolato in tre appuntamenti tra aprile e maggio (sabato/domenica: 18-19 aprile, 16-17 maggio e 30-31 maggio), ed è rivolto ad esperti e professionisti che operano in campo ambientale (VINCA, progettazione e pianificazione territoriale), dottori agronomi e forestali, guide naturalistiche, studenti ed appassionati.

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato nominativo, comprovante le competenze acquisite, a coloro che avranno partecipato ad almeno l’80% delle ore previste e avranno superato positivamente una verifica finale di apprendimento.

Per gli studenti universitari, sarà possibile richiedere al proprio Corso di Laurea il riconoscimento di CFU in conformità ai regolamenti dei diversi corsi di studi; l'AsFaVe potrà fornire tutta la documentazione necessaria, oltre all'attestato nominativo.

Per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali e per le guide ambientali escursionistiche sarà possibile il riconoscimento di crediti formativi.

Per informazioni: info@faunistiveneti.it; www.faunistiveneti.it

 

Scrivere per il web

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il corso "Scrivere per il web", il quale si articola in due moduli che assegnano ciascuno 4 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 12 Febbraio 2020, presso la Emit Feltrinelli - P.le A. Cantore, 10 - 20123 Milano, con orario 9.30-18.30 (modulo 1: 9.30-13-30; modulo 2: 14.30-18.30).

La partecipazione è aperta a tutti. Il corso fornisce crediti formativi unicamente agli iscritti all'Albo dei Giornalisti.

La quota di partecipazione all'intero corso è di 142,00 euro.

Il corso mira a fornire un quadro degli orientamenti deontologici per svolgere in modo corretto la professione giornalistica anche con i nuovi mezzi tecnologici, verificando fonti e fatti prima di diffondere una notizia. Nel corso della giornata formativa Michele Partipilo fornirà gli strumenti per gestire in modo deontologicamente corretto la diffusione delle notizie sia su supporti tradizionali che attraverso i nuovi media, anche in relazione al nuovo regolamento europeo (GDPR) sul diritto all’oblio, la tutela della privacy e l’informazione.

Docente

Mariateresa Montaruli

Collabora in modo continuativo con Donna, il femminile del Corriere della Sera.

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione Giornalistica

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 – 066791496

 

Specialista in gestione dei Social Media

II Edizione – Roma

 

La formazione è di tipo teorico-pratico, ricca di esercitazioni, uso di case history, role play, prove individuali e di gruppo.

Le lezioni si svolgono in quattro weekend (venerdi e sabato, dalle 9.30 alle 18.00) più un seminario finale. Allo scopo di garantire la massima qualità didattica, lo svolgimento dei corsi prevede il "numero programmato". La frequenza ai corsi è obbligatoria per almeno i 4/5 del monte ore. Per i partecipanti che abbiano rispettato i limiti di frequenza è prevista la consegna dell'Attestato di Partecipazione. Programma

FACEBOOK, FACEBOOK BUSINESS

21/22 Febbraio 2020

TWITTER – YOUTUBE

28/29 Febbraio 2020

INSTAGRAM

6/7 Marzo 2020

PERSONAL BRANDING E LINKEDIN

20/21 Marzo 2020

SEMINARIO: MASTER CLASS INSTAGRAM

28 Marzo 2020 - 8 Crediti FPC

Sede del corso:

Hotel Nazionale - Piazza di Montecitorio, 131 – Roma

Costi:

per i giornalisti pubblicisti e professionisti è prevista una agevolazione di 300 € sulla quota di partecipazione:

Euro 1.250,00 per i giornalisti

Euro 1.550,00 per i non giornalisti

E' possibile iscriversi anche ai singoli moduli al costo di € 488,00 ed ai seminari al costo di € 102,00.

Maggiori informazioni

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione la scuola del Centro di Documentazione Giornalistica srl

Telefoni 0669940143 - 066798148 - 066791496 - info@giornalismoecomunicazione.it

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - P.Iva 03670431000

 

 

Da febbraio a Salerno partono corsi di formazione gratuiti in aula per lavori in 50 strutture ricettive

Nasce Jolly Lab, la scuola per animatori turistici

Iniziativa, rivolta ai giovani disoccupati e studenti, di una delle aziende leader del settore dei servizi turistici  

 

Nasce Jolly Lab, la scuola per animatori turistici ed altre figure per l’intrattenimento in villaggi turistici, resort ed hotel in Italia ed all’estero. Jolly Animation, azienda leader in Italia sul mercato dei servizi turistici, apre le porte della sede di Salerno per ospitare un corso gratuito di avviamento al lavoro di animatore turistico.

Un’opportunità da cogliere al volo per quanti, soprattutto giovani disoccupati e studenti tra i 17 e i 30 anni, vogliono misurarsi con una professione che può prevedere tanti sbocchi nel mondo del lavoro. Mercoledì 5 febbraio ci sarà l’open day che darà il via alla serie di incontri in aula per conoscere i rudimenti di un mestiere affascinante e divertente come quello dell’animatore turistico, in tutte le sue forme. Dall’accoglienza del turista all’organizzazione delle attività sportive, dalle attività ludiche alla realizzazione di uno spettacolo: il corso in aula toccherà ogni aspetto del lavoro di una equipe di animazione che è composta dagli operatori che si occupano dei bambini di ogni età, guest relation, istruttori sportivi e torneisti, ballerini, attori, scenografi, tecnici suono e luci, dj ed altri possibili performer.

Durante le lezioni ci si concentrerà sullo sviluppo delle attitudini personali al servizio del lavoro di gruppo da svolgere in importanti luoghi di vacanza. Tra i requisiti che deve avere il candidato ci sono sicuramente la propensione ai rapporti interpersonali ed al lavoro in team, oltre ad una disponibilità minima di 2 mesi ai trasferimenti.

Il corso potrebbe rappresentare il viatico per un incarico nelle 50 destinazioni italiane a partire dalla prossima primavera con un’assunzione a tempo determinato.

Per informazioni contattare l’Ufficio Risorse Umane di Jolly Animation al numero 089 275 11 12, tramite whatsapp al num 393 4488761 o via email all’indirizzo

risorseumane@jollyanimation.com

 

SIOOT

al via il Master Universitario di II livello in Ossigeno Ozono Terapia

 

L’Università Internazionale UniCamillus di Roma organizza, in collaborazione con la Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia (SIOOT), un nuovo percorso di formazione specialistica per ozonoterapeuti. L’idea nasce dalla crescente richiesta di questa figura professionale in ambito medico, alla luce dell’efficacia delle terapie a base di ozono.

La richiesta di ozonoterapeuti, in Italia e nel mondo, è in continuo aumento. L'ossigeno ozono terapia, in ambito medico, è una metodica approvata ed efficace in varie e precise condizioni patologiche. L’ozono, applicato secondo i protocolli medici ufficiali SIOOT, è facile da praticare e non ha controindicazioni. E’ efficace nella cura e

nella riduzione del dolore in numerose patologie, soprattutto nelle infezioni, ed è sostenibile a livello sia economico sia ambientale. Pensando alla comprovata efficacia contro l’antibiotico resistenza, alla potabilizzazione delle acque, alla riduzione degli antibiotici in zootecnia, ci si rende conto di quanto l’utilizzo dell’ozono possa portare enormi benefici.

Per rispondere alla crescente richiesta di professionisti, l’Università Internazionale UniCamillus di Roma, in collaborazione con la Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia (SIOOT), organizzano un Master universitario di II livello in Ossigeno Ozono Terapia. Per essere ammessi al Master occorre essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di laurea:

• Laurea in Medicina e Chirurgia

• Laurea in Medicina Veterinaria

• Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Con un approccio multidisciplinare, il Master in Ossigeno Ozono Terapia vuole fornire ai laureati in Medicina e Chirurgia, in Odontoiatria e in Veterinaria le specifiche competenze necessarie per l’utilizzo terapeutico dell’ossigeno ozono, dando una risposta alle esigenze sempre più specifiche di cura.

Il Master presso l’Università Internazionale UniCamillus di Roma inizierà il 6 marzo 2020 e le domande di iscrizione dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2020.

Il Master è un corso teorico pratico di alta formazione specialistica in ossigeno ozono terapia che offre ai discenti indicazioni sulle patologie oggetto di questo trattamento, sulle metodologie utilizzate per tale terapia, sulle procedure tecnico-pratico e strutturali previste dalle corrette linee guida scientifiche e dalle indicazioni di legge e medico legali ad essa correlate.

Tutti gli insegnamenti svolti all’interno della struttura universitaria, dalle lezioni in aula alle esercitazioni pratiche, dai congressi agli workshop, hanno l’obiettivo di formare in modo specialistico medici in ossigeno ozono terapia, ottemperando alle indicazioni dell’Istituto Superiore della Sanità. La figura professionale così formata potrà intraprendere un percorso lavorativo in ambito pubblico o privato.

Al termine del Master, ai partecipanti che hanno svolto tutte le attività e ottemperato agli obblighi previsti, previo il superamento dell’esame finale, verrà rilasciato il Diploma di Master Universitario di II livello in “Ossigeno-Ozono Terapia”, con valore legale.

Per informazioni:

SIOOT – Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia

info@ossigenoozono.it

035 19910105

 

Community Management

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Community Management", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 30 Gennaio 2020, presso il Centro Congressi Cavour - Via Cavour 50/a - Roma, con orario 9.30-18.00.

La partecipazione è aperta a tutti. Il corso fornisce crediti formativi unicamente agli iscritti all'Albo dei Giornalisti.

Docente

Alberto Puliafito

Giornalista, regista, produttore, Alberto Puliafito si occupa di contenuti offline e online, lavora nel digitale da oltre quindici anni, con i contenuti in generale da venti

Alcuni punti del programma:

·                     cosa significa “comunità digitale”?

·                     quali sono le caratteristiche di una community? Qualche buzzword: identità, regole ed esperienze condivise

·                     il rapporto tra community e testata d’informazione

·                     il rapporto tra community e azienda

·                     cosa fa un community manager?

Fino al 23 Gennaio è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 102,00 euro anziché 122,00 euro

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione Giornalistica

Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 – 066791496

www.giornalismoecomunicazione.it - info@giornalismoecomunicazione.it

 

CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO RAI

21 Gennaio 2020 dalle 9:30 alle 18:00
Hotel Lombardia - Viale Lombardia, 74 - Milano

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Corso di preparazione al Concorso Rai".

L'evento è in programma il 21 Gennaio 2020, dalle 9:30 alle 18:00, presso l'Hotel Lombardia - Viale Lombardia, 74 - Milano

Il Corso è incentrato su gran parte degli argomenti della prima prova preselettiva del Concorso per giornalisti indetto dalla Rai. Saranno affrontati, da uno dei maggiori esperti in materia, i temi dell’Ordinamento dello Stato, le norme sulla stampa e sul sistema radiotelevisivo, quelle che regolano la tutela della privacy, le carte deontologiche, il contratto nazionale di lavoro giornalistico e nozioni di giornalismo radiotelevisivo  così via.

Docente: Ruben Razzante: È giornalista e professore di diritto della comunicazione

Alcuni punti del programma:

La Rai ed il sistema radiotelevisivo pubblico

La giurisprudenza costituzionale su tv e servizio pubblico

Il Diritto dell'informazione e della comunicazione, le norme sulla stampa, sul sistema radiotelevisivo e sull'editoria online

La legge professionale dei giornalisti e la nascita della deontologia giornalistica

Testo unico dei doveri del giornalista.

Fino al 15 Gennaio è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 152,00 euro

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione Giornalistica
Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 - 066791496
www.giornalismoecomunicazione.it - info@giornalismoecomunicazione.it
 

 

Community Management

Centro Congressi Cavour - Via Cavour 50/a – Roma

30 Gennaio 2020 orario 9.30-18.00.

 

Il Centrostudi Giornalismo e Comunicazione, scuola del Centro di Documentazione Giornalistica, organizza il "Community Management", valido 8 crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti.

L'evento è in programma il 30 Gennaio 2020, presso il Centro Congressi Cavour - Via Cavour 50/a - Roma, con orario 9.30-18.00.

La partecipazione è aperta a tutti. Il corso fornisce crediti formativi unicamente agli iscritti all'Albo dei Giornalisti.

Docente: Alberto Puliafito
Giornalista, regista, produttore, Alberto Puliafito si occupa di contenuti offline e online, lavora nel digitale da oltre quindici anni, con i contenuti in generale da venti.

Alcuni punti del programma:

cosa significa “comunità digitale”?

quali sono le caratteristiche di una community? Qualche buzzword: identità, regole ed esperienze condivise

il rapporto tra community e testata d’informazione

il rapporto tra community e azienda

cosa fa un community manager?

Fino al 23 Gennaio è possibile iscriversi al corso al costo promozionale di 102,00 euro anziché 122,00 euro

Per informazioni: Andrea Tirone - andreatirone@cdgweb.it - Tel. 06.6791496

Centrostudi Giornalismo e Comunicazione - Scuola del Centro di Documentazione Giornalistica
Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma - Tel. 0669940143 - 066798148 - 066791496
www.giornalismoecomunicazione.it - info@giornalismoecomunicazione.it